Archivio | ottobre 2009

Minuti Contati: V Edizione

Lunedi 26 ottobre, alle ore 21.00, torna l’appuntamento con il concorso letterario più innovativo dell’anno.
A chi ancora non lo conoscesse,  l’Aguzzino augura di non conoscerlo mai, perché questo non è certo un concorso per femminucce. Un limite di caratteri (compreso tra i 1.000 e i 5.000), un tempo limitato e un tema nascosto sono i tre baluardi che i temerari autori si troveranno a dover affrontare. Se vi va di sfidare la sorte, di cimentarvi in una prova adrenalinica e, soprattutto, di fronteggiare il genio malefico dell’Aguzzino e del suo Discepolo di turno, allora non perdetevi  Minuti Contati. Per saperne di più, all’interno della sezione dedicata sul forum di Edizioni XII trovate il Regolamento, sorto per soddisfare le vostre domande e dissipare qualsiasi dubbio.

“Vento d’autunno” quinto a USAM

Nell’edizione di ottobre di USAM – Una Storia al Mese,  concorso on-line indetto sul forum di Edizioni XII  (nella sezione Scrittori Scrivete!), il racconto “Vento d’autunno”  si è inserito in quinta posizione nella classifica finale. Un risultato per certi versi insperato, in quanto si tratta di un riadattamento di un mio vecchio racconto (ha almeno dieci anni sulle spalle!), a cui ho dovuto metter mano in maniera pesante per riuscire a renderlo meritevole di questo riconoscimento.  Non è stato facile, a onor del vero, ma la storia – pur nella sua semplicità – era tra quelle che più mi premeva raccontare e, soprattutto, trasmettere al mio pubblico.  La vicenda è ambientata alla fine di una lunga guerra che ha sconvolto per anni il florido Regno di Kenthal, portandosi via numerose vite e le speranze della gente. Dhenam, guerriero dell’ordine dell’Onore di Kenn, è in viaggio attraverso la Valle dei Sette Fiumi, diretto in un luogo che racchiude, ai suoi occhi, l’ultima tappa prima di poter ricominciare a vivere. Lungo la strada s’imbatte in Alyssia, giovane Vestale della dèa Gendham, con la quale intreccerà un rapporto che porterà entrambi a guardare in faccia il proprio destino.

Quella che segue è la graduatoria finale stabilita dalla  giuria monolitica di Edizioni XII :

1 – La vita nella bottiglia di Alfredo Mogavero
2 – Coniglio di Stefano Pastor
3 – Uno Simpatico di Antonino Alessandro
4 – La Macchia di G. Vanderban
5 – Vento d’autunno di Daniele Picciuti

Incontro con Raffaele Serafini

Nel panorama degli scrittori emergenti, tra i premiati dei concorsi “di genere”, può capitare di imbattersi nel nome di Raffaele Serafini, autore dalle idee effervescenti, capace di regalare prove di rara maestria letteraria.

Raffaele Serafini

Raffaele Serafini

Questo non per cantare elogi, ma per spiegare come a volte, nonostante l’indubbio talento, occorrano tempo e dedizione per iscrivere il proprio nome nel firmamento dei grandi. Posso assicurare ai lettori di Art-Litteram che i suoi racconti, alcuni dei quali presenti in diverse antologie, sono delle chicche da non perdere. Curatore della selezione letteraria dei “Corti” per Edizioni XII, Serafini è reduce da una brillante vittoria nel premio Nella Tela! 2009, concorso riservato a storie di genere horror e fantastico.

Segui l’intervista completa su Art-Litteram