Archivio | J luglio 2011

“La casa delle bambole”, terzo classificato al Circo Massimo

concorso letterario Circo Massimo 2011
Riporto la notizia direttamente dal sito di Edizioni XII:
_______
Gianfranco si è nutrito, due gli impavidi che hanno cercato di sfuggirgli, uno solo il sopravvissuto. Lode a Riccardo Gazzaniga, il vincitore assoluto del Circo Massimo 2011. Oltre alla gloria, Riccardo si aggiudica una tavola ispirata al suo racconto Come gocce nel mare, che verrà realizzata dagli artisti di Diramazioni.
In precedenza i gladiatori si erano affrontati nelle finali delle due sezioni. Nella sezione Eclissi il prode Alessandro Forlani aveva sconfitto Antonino Alessandro in uno scontro all’ultima stoccata mentre Gazzaniga si era aggiudicato la sezione Mezzanotte sconfiggendo Giacomo Colossi.
Onore anche ai terzi classificati delle rispettive sezioni: Andrea Viscusi e Daniele Picciuti.
E ora, mentre lentamente gli inservienti si accingono a ripulire il terreno di scontro dal sangue versato dai gladiatori e dagli arti spolpati dal cucciolo Gianfranco durante la cruenta finale, gli aspiranti al trono del neo campione Riccardo Gazzaniga potranno allenarsi nelle mini arene di Usam, Ulam e Minuti Contati per arrivare in forma e preparati per la sfida del Circo Massimo 2012.

E ricordate: fra un anno Gianfranco sarà ancora più grosso e cattivo.

_______
Da parte mia desidero soltanto aggiungere che il racconto in questione, La casa delle bambole, è una storia nera, che più nera non si può, a cavallo tra lo psycho-thriller e l’horror. Uno dei lavori che più mi ha soddisfatto in questo ultimo anno, assieme a Dove muore il giorno, terzo classificato al Blackwood e ora disponibile in lettura sull’Almanacco H.
Invece, per La casa delle bambole, temo dovrete aspettare ancora un po’.