archivio | 6 – NEWS, CONCORSI ED EVENTI RSS per la sezione

I Racconti del Sangue e dell’Acqua su RLTV

Lo scorso 2 novembre è andato in onda sul canale del digitale terrestre RLTV una bella videorecensione de I Racconti del Sangue e dell’Acqua.

Protagoniste dell’impresa Cristina Lattaro e Sonia Rosatelli, che hanno letto e commentato il libro, anche attraverso letture di alcuni brani e interessanti accostamenti a opere di altri autori, tra cui niente meno che Stephen King.

Sentirmi paragonato al Re dell’horror non ha prezzo.

Le letture, eseguite da Cristina Lattaro, vertevano sui racconti:

– L’incubo della brughiera
– Angeli di sangue
– In fondo al fiume

Inoltre, Cristina ha anche letto un passo della prefazione firmata dal maestro Danilo Arona.

Nei minuti finali, potrete vedere anche un mio intervento, nel quale parlo di Nero Cafè, dell’attività editoriale del marchio Nero Press (con accenno a Exilium – L’Inferno di Dante, di Kim Paffneroth), del magazine Knife e dell’ebook benefico in favore dei terremotati dell’Emilia Romagna Tremare senza paura.

Di seguito, la videorecensione.

I Racconti del Sangue e dell’Acqua: recensione su Horror.it

Tredici racconti dedicati ai due elementi che più di altri rappresentano la vita (e la morte) per l’uomo: il sangue e l’acqua. È questo il biglietto da visita con cui si presenta ai lettori Daniele Picciuti, poliedrico autore impegnato da molti anni in vari fronti letterari, non ultimi il blog Nero Café e la rivista Knife, ambedue dedicati al lato noir della narrativa.

I racconti del sangue e dell’acqua (Bel-Ami Edizioni, 2011) è un’antologia letteraria multiforme in cui sono ben presenti sia le radici dell’autore che da sempre naviga nelle tormentate acque del genere horror che i suoi ispiratori, da Clive Barker ad H. P. Lovecraft. La raccolta è tenuta insieme da un sottile filo che unisce tutti i racconti tra loro, in un continuo mescolarsi tra realtà e incubo. Le storie che Picciuti racconta sono simili a dei sogni, o più spesso incubi, che una volta svegli ci lasciano qualcosa dentro che ci disturba e che sembra non voler andare via. Ogni racconto è un’istantanea che ci rivela un angolo sperduto del mondo, dell’Italia in particolare, e che ci fa rivivere le vecchie emozioni di quando, da bambini, ascoltavamo storie di fantasmi, case stregate e misteriose apparizioni notturne.

Leggi tutta la recensione su Horror.it

Recensione su Effetto Napoli (I Racconti del Sangue e dell’Acqua)

Impresa ardua è raccontare le paure, raccontare il cuore che balza in gola, raccontare il buio, la morte, impresa ardua è raccontare scegliendo di utilizzare il genere horror. Si rischia di cadere nei cliché del genere, si rischia che ti dicano: «Hai copiato l’idea di Lovecraft, di Poe, di King…».

Stupisce invece questa antologia di racconti – pubblicata dalle romane edizioni Bel-Ami (€ 10)recentemente presentata a Napoli, al “Dieci Lune – Festival dell’Autore” – piena zeppa di idee già sentite ma raccontate con una certa originalità ed utilizzando parole e frasi che fanno sobbalzare.

Leggi tutta la Recensione su Effetto Napoli

J.K. Rowling, io ti ho uccisa!

Scimmiette di Mare Project.

Ne avete sentito parlare?

Si tratta di un simpatico e grottesco concorso per autori in vena di uccidere con la penna i propri scrittori preferiti – o quelli più odiati – servendosi di questi assurdi mostriciattoli: le scimmiette di mare. Esserini bluastri e puzzolenti che servono i deliri della loro mamma virtuale, quella stessa Laura Platamone i cui servizi editoriali potete trovare cliccando sull’immagine nella colonna di destra nel mio blog… sì, quella con il viso d’angelo e la penna affilata, rossa e blu, pronta a usare sui testi che le vengono sempre più spesso sottoposti.

Ebbene, mi sono cimentato anche io nell’impresa riuscendo, dopo esser passato all’esame di una giuria solida e competente, per non dire assetata di sangue, a entrare nei dieci scelti per comporre l’antologia delle Scimmiette di Mare.

Da chi sarà pubblicata? Ancora un mistero, per il momento. Ma sembra che qualcuno, dalle parti di Nero Cafè, sia interessato alla questione.

Vedremo.

Intanto, qui trovate l’articolo ufficiale che include tutti gli autori selezionati e quelli “uccisi”.

Contest “The Walking Dead” su Nero Cafè

La Redazione di Nero Cafè, dopo un finale di stagione al cardiopalma della serie televisiva horror più seguita dell’anno, è lieta di bandire un Contest a tema sulla propria pagina Facebook.

Le modalità del contest sono molto semplici.

Accedendo alla pagina facebook di Nero Cafè, troverete in evidenza un sondaggio. Dovete votare, tra quelli proposti, il personaggio che è stato per voi il migliore in questa seconda stagione di The Walking Dead.

Il contest si chiuderà il giorno 31 maggio 2012. Avete quindi ben due mesi di tempo per esprimere la vostra opinione con un semplice clik.

Alla scadenza, tra tutti i partecipanti al contest verrà effettuata  un’estrazione a sorte. Il vincitore si aggiudicherà una copia del primo libro che verrà pubblicato sotto il marchio editoriale Nero Press.

Si tratta di Exilium – La vera storia dell’Inferno di Dante, di Kim Paffenroth. Una minuziosa ricostruzione storica di quello che potrebbe essere stato l’itinerario di viaggio durante l’esilio del sommo poeta. La possibilità che la Divina Commedia sia stata ispirata da fatti reali. L’eventualità che Dante si sia ritrovato “nel mezzo del cammin di nostra vita” in una zona dell’est europa infestata da una feroce orda di zombie.

La cover in anteprima è uscita sul numero Tre del magazine Knife.

Visualizza i personaggi da votare sul sito di Nero Cafè 

Partecipa al contest sulla pagina facebook di Nero Cafè

Wonder Horror Artist Show

Ritorna l’appuntamento all’insegna dell’horror al Sard Wonder, locale che si trova nel quartiere San Lorenzo in via dei Volsci 5.

Il Sard Wonder e la Collana Horror Projectdella casa editrice UniversItalia, sono lieti di invitarvi al The Wonder Horror Artist Show (volume II) mercoledi 7 marzo: una serata di brividi con le presentazioni di I racconti del Sangue e dell’Acqua (Daniele Picciuti) – Licantropi – I figli della luna (Luigi Boccia e Simonetta Santamaria) – La Progenie del Diavolo (Giuliano Giacomelli e Lorenzo Giovenga) – Vloody Mary (Paolo Di Orazio).

I racconti del Sangue e dell’Acqua
Un viaggio nell’Italia misteriosa attraverso un doppio ciclo vitale. Il sangue, linfa dell’uomo e di ogni creatura animale, e l’acqua, fonte prima dell’esistenza di ogni forma di vita sulla Terra. Tredici storie si dipanano sospese tra la realtà e l’incubo, a volte trasformando le paure e le debolezze umane in vicende a tinte cupe, dal sapore lovecraftiano, a volte strisciando attraverso le tare della mente – giocando con le apparenze – fino a sviscerare i mali dell’anima. A volte semplicemente mostrando ciò che è nascosto, ciò che l’uomo non può o non vuole vedere.

Licantropi – I figli della luna
L
icantropi – I figli della luna, è uno splendido saggio scritto a quattro mani da Luigi Boccia (attualmente direttore responsabile della versione italiana di Weird Tales) e Simonetta Santamaria (definita dal giornale Repubblica una delle signore della suspense made in Naples).
Il libro è stato pubblicato nell’ottobre 2011 dalla casa editrice Gremese per la collana Storia e Leggende (nella stessa collana sono presenti interessanti saggi come VampiriCase stregate e Il libro dei mostri).
All’interno di questo volume viene analizzata la figura del licantropo a 360°, attraverso dodici capitoli; nella prima parte vengono approfonditi leggende e miti legati a questa creatura, svelando segreti e misteri sulle origine storiche, rispondendo a domande come “la licantropia esiste veramente?”, “come si diventa lupi mannari?” e “quando avviene la loro trasformazione?”.
Nella seconda parte, invece, gli autori si concentrano sull’importanza che la figura del licantropo ha avuto nel cinema (chiaramanete non possono mancare citazioni di film cult come Un lupo mannaro americano a Londra e Voglia di vincere), nella letteratura, nei fumetti e anche nella musica.

La Progenie del Diavolo
Il film diretto da Giacomelli e Giovenga uscirà il prossimo 5 marzo in una preziosa edizione limitata da collezione che comprende, oltre al film e ai contenuti extra, anche un esclusivo booklet di ben 56 pagine che tra approfondimenti e interviste agli autori, cerca di dare una panoramica completa sul film.
La sinossi ufficiale de La Progenie del Diavolo: Emiliano Saudato (Emiliano De Magistris) è uno scrittore di successo alle prese con il suo nuovo best-seller: un saggio sulle leggende popolari italiane mirato a scoprire il confine tra leggenda e realtà. Si reca alla volta di Murgelaseme, un piccolo paese nelle Marche, per cercare informazioni sulla leggenda del “Seme di Dio”, un’antica credenza della comunità che sembra aver avuto origine nel secondo dopo guerra a seguito di una violenta carestia che ha decimato raccolto e bestiame.
Lo scrittore, giunto in paese, troverà solamente l’ostilità e l’omertà dei paesani che non gradiscono la curiosità dell’uomo. Saudato, pronto a tutto pur di trovare le informazioni che cerca, verrà a capo di una tremenda verità, scoprendo che dietro ogni leggenda c’è sempre un fondo di realtà…una spaventosa realtà

Vloody Mary
Ce n’è veramente per tutti i gusti in questo libro dove il rosso del sangue e il nero della notte si fondono in colori cromatici che annebbiano la mente del lettore conducendolo in un universo paranormale tra le vie della capitale. Da cardiopalma gli episodi che si susseguono come scene filmiche. I protagonisti si avvicendano sullo “schermo” della mente con una velocità ritmica e incalzante. Con maestria l’autore snoda le storie attigue e contemporaneamente separate di ogni personaggio creando un mosaico che, tassello dopo tassello, aiuta il lettore a costruire il puzzle della storia.

A seguire: performance dal vivo di Vloody Mary VMj, l’essenza cartacea del libro di Paolo Di Orazio, che si esibirà al Sard Wonder e infiammerà la consolle con il suo djset.

Evento in collaborazione con http://www.horrormovie.it – UniversItalia – Weird Tales – Nero Film – Nero Cafè

Fonte: http://www.horrormovie.it

L’evento si svolgerà il 7 marzo 2012, dalle ore 20 al Sard Wonder. Il locale è in Via Dei Volsci n°5 a Roma, nella zona di San Lorenzo.

Knife 3 su Nero Cafè

C’è voluto un po’ più del previsto, ma eccoci qua ad annunciare l’uscita di Knife, il numero Tre.

Siamo particolarmente orgogliosi di questo prodotto, per diversi motivi.

Il primo, importante, è la presenza all’interno di un’intervista a Joe Lansdale, uno dei più grandi autori contemporanei di horror e noir. Ma attenzione, non si tratta della solita intervista. Lansdale ha accettato di sottoporsi allo spietato Alter Ego, lasciando al nostro Daniele Picciuti l’onore e l’ardire di interrogare i suoi due personaggi più famosi: Hap & Leonard.

Secondo motivo di orgoglio è lo speciale dedicato alla Signora del Giallo, Agatha Christie. Non si parlerà soltanto delle sue opere ma, più approfonditamente, della sua vita. Ad accompagnare questo speciale trovate il bando del concorso Detective d’autore.

E ancora: i racconti. Stavolta su Knife trovate la penna e la creatività di Marcello Simoni, autore de Il mercante di libri maledetti (da ottobre scorso tra i libri più venduti in Italia), Gordiano Lupi (autore e editore da poco nominato Scrittore Toscano dell’anno 2011), e la nostra Laura Platamone, con un giallo tutto natalizio.

Claudio Vergnani presenta il Nero Factory: il racconto Tic tac, di Donald Wandrei, viene sviscerato e riadattato in un nuovo scritto dal nostro Luigi Bonaro.

Troverete inoltre tre bellissime interviste. Roberto Costantini (autore di Tu sei il male) passa sotto il microscopio di Francesco G. Lo Polito, nella rubrica Black Mind; Marco Battaglia incontra invece l’autrice della splendida copertina di questo numero di Knife, Beatrice Penco Sechi; infine, i vincitori del Black Cover Award 2011, i bravissimi Diramazioni, parleranno un po’ di sé e dei propri progetti.

I contenuti sono ancora tanti. Articoli, recensioni (leggetevi quella siu 101 misteri di Bologna, di Barbara Baraldi), anteprime, notizie di eventi e murder party, di cui leggerete un’intervista di Alberto Cattaneo alla regista della compagnia Rouge&Noir, Laura Celestini. Come non citare i soliti, puntuali contributi di Cristian Fabbi, Alessandro Girola e Armando Rotondi.

Segnaliamo solamente, per concludere, che questo numero, quasi interamente dedicato al giallo e al noir, vede la nascita di due nuove rubriche: Profondo Nero, a cura di Gianluca Santini, e Black Dossier, tenuto da Luca Pagnini. Di cosa si occupano? Sfogliate Knife, per scoprirlo!

Scarica il numero 3 di Knife

Acquista la versione cartacea

I Racconti del Sangue e dell’Acqua a Esoterika 2012

“Il festival magico occultistico della capitale” aprirà i battenti domani, domenica 26 febbraio, dalle 11 del mattino a mezzanotte e oltre; il mistero sarà l’ospite d’eccezione al Black Out Rock Club. A fare gli onori di casa, l’associazione culturale Italia Esoterica, da sempre ideatrice e organizzatrice. Continuando la lettura dell’articolo, vi aspetta una succosissima sorpresa.

La notorietà raggiunta è sottolinenata anche dagli ospiti presenti, che rendono Esoterika un appuntamento di rilevanza oramai nazionale.

Il Black Out (Via Casilina 713, Roma) è un punto fermo dei “rocker” romani. Già discoteca, pub e locale per concerti, è diviso in due sale: una più grande, dove si esibiscono anche i gruppi dal vivo, di livello nazionale e internazionale, ed una più piccola. Gli avventori del fine settimana ballano soprattutto sulle note “heavy” dei Metallica e dei Rammstein, oppure su quelle più oscure dei Cure e dei Covenant. Esoterika si è sempre svolto nello storico locale di Via Casilina, e non ci poteva essere luogo migliore per ospitare l’annuale appuntamento con l’occulto. Dedicata alle presentazioni e agli “stands”, la giornata di domenica sarà a ingresso gratuito. La seconda e ultima novità di questa edizione è la presenza di  Nero Cafè con un proprio stand, nonché del sottoscritto, che firmerà le copie de I Racconti del Sangue e dell’Acqua, ospitati nello stand nerocafettiano insieme ad altri libri e riviste del settore thriller-horror di associazioni amiche.

Troverete il banchetto nella sala grande, dove potremo parlarvi anche delle iniziative di Nero Cafè e mostrarvi Knife e il calendario 2012. In anteprima assoluta, presenteremo il nuovo numero del magazine, dedicato questa volta al “giallo”. Non solo: al nostro stand potrete acquistare le pubblicazioni di alcuni amici. Avremo I racconti del Sangue e dell’Acqua edito dalla Bel-Ami edizioni e scritto dal nostro presidente Daniele Picciuti, che sarà presente per incontrare i lettori e firmare autografi. Inoltre: La nuova rivista Weird Tales (Funfactory Edizioni); La notte chiama (e altre storie), racconti di Luigi Boccia e Nicola Lombardi (Dark House Edizioni); i due capitoli sul cinema di genere italiano, intitolati Terrore Italiano, firmati Daniele Francardi; il saggio Attraverso Il Bosco Fuori, di Simona Falcone e dello stesso Francardi e altri libri della Collana Horror Project, che sicuramente gli amanti del giallo e del mistero, apprezzeranno. Infine, sarà disponibile l’antologia Caduti, curata da Nero Cafè ed edita da il Mondo Digitale Editore.

Tra gli altri banchetti, troverete cartomanti, case editrici, artisti, negozi di musica e di abbigliamento. Alcuni degli interventi previsti: presentazione di libri a tema in anteprima; Rosaria Cozzolino protagonista di una conferenza e di una dimostrazione su La via della spada; esperimenti di ipnosi regressiva curati dall’ipnologo Evaldo Cavallaro; la conferenza “Magia e stregoneria tra Africa e Sud America” a cura di Andrea Romanazzi. Chiuderanno l’evento le Danze sacre del Clan della Lupa Argentea e la performance di Bloody CirKus. Il programma completo qui http://www.italia-esoterica.com/esoterika2012.htm .

Minuti Contati si rinnova: New Age Version

Il mio rifugio. Londra.
Il Big Ben.
Proprio un bel posto questo, dietro gli ingranaggi del tempo che passa. Minuti, secondi, fratelli miei e di una vita trascorsa in gara con il soffio delle ore sul collo. Non il mio, naturalmente. Quello delle mie vittime.
Non male, qui.
Certo, va riarredato un po’, ma ho tempo.
La Nuova Era è appena cominciata…

(Estratto del Diario dell’Aguzzino)

GIOVEDI 23 FEBBRAIO
ORE 21.30

MC NEW AGE
I EDIZIONE

Leggete il nuovo regolamento e accedete al forum nella sezione dedicata. Non è cambiato molto, ma è meglio non perdersi nulla. L’Aguzzino vi osserva…