Archivio | J agosto 2012

The Raven, di James McTeigue

John Cusack è un attore particolare. Nonostante non abbia una grossa espressività, riesce tuttavia a vestire i ruoli più improbabili con discreto successo. Qui, nei panni di un istrionico Edgar Allan Poe, non sfigura, anzi riesce a dare un certo spessore a un protagonista altrimenti vittima di una sceneggiatura non proprio brillante.

Interessante invece come la storia sia stata collocata nel periodo immediatamente precedente la morte di Poe, amalgamando informazioni frammentarie con la vicenda cinematografica di fantasia che lo vedrebbe “vittima” di un mitomane che si diverte a inscenare i delitti da lui descritti in alcuni dei suoi celebri racconti.

Leggi tutta la recensione su Nero Cafè