Archivio | febbraio 2012

Knife 3 su Nero Cafè

C’è voluto un po’ più del previsto, ma eccoci qua ad annunciare l’uscita di Knife, il numero Tre.

Siamo particolarmente orgogliosi di questo prodotto, per diversi motivi.

Il primo, importante, è la presenza all’interno di un’intervista a Joe Lansdale, uno dei più grandi autori contemporanei di horror e noir. Ma attenzione, non si tratta della solita intervista. Lansdale ha accettato di sottoporsi allo spietato Alter Ego, lasciando al nostro Daniele Picciuti l’onore e l’ardire di interrogare i suoi due personaggi più famosi: Hap & Leonard.

Secondo motivo di orgoglio è lo speciale dedicato alla Signora del Giallo, Agatha Christie. Non si parlerà soltanto delle sue opere ma, più approfonditamente, della sua vita. Ad accompagnare questo speciale trovate il bando del concorso Detective d’autore.

E ancora: i racconti. Stavolta su Knife trovate la penna e la creatività di Marcello Simoni, autore de Il mercante di libri maledetti (da ottobre scorso tra i libri più venduti in Italia), Gordiano Lupi (autore e editore da poco nominato Scrittore Toscano dell’anno 2011), e la nostra Laura Platamone, con un giallo tutto natalizio.

Claudio Vergnani presenta il Nero Factory: il racconto Tic tac, di Donald Wandrei, viene sviscerato e riadattato in un nuovo scritto dal nostro Luigi Bonaro.

Troverete inoltre tre bellissime interviste. Roberto Costantini (autore di Tu sei il male) passa sotto il microscopio di Francesco G. Lo Polito, nella rubrica Black Mind; Marco Battaglia incontra invece l’autrice della splendida copertina di questo numero di Knife, Beatrice Penco Sechi; infine, i vincitori del Black Cover Award 2011, i bravissimi Diramazioni, parleranno un po’ di sé e dei propri progetti.

I contenuti sono ancora tanti. Articoli, recensioni (leggetevi quella siu 101 misteri di Bologna, di Barbara Baraldi), anteprime, notizie di eventi e murder party, di cui leggerete un’intervista di Alberto Cattaneo alla regista della compagnia Rouge&Noir, Laura Celestini. Come non citare i soliti, puntuali contributi di Cristian Fabbi, Alessandro Girola e Armando Rotondi.

Segnaliamo solamente, per concludere, che questo numero, quasi interamente dedicato al giallo e al noir, vede la nascita di due nuove rubriche: Profondo Nero, a cura di Gianluca Santini, e Black Dossier, tenuto da Luca Pagnini. Di cosa si occupano? Sfogliate Knife, per scoprirlo!

Scarica il numero 3 di Knife

Acquista la versione cartacea

I Racconti del Sangue e dell’Acqua a Esoterika 2012

“Il festival magico occultistico della capitale” aprirà i battenti domani, domenica 26 febbraio, dalle 11 del mattino a mezzanotte e oltre; il mistero sarà l’ospite d’eccezione al Black Out Rock Club. A fare gli onori di casa, l’associazione culturale Italia Esoterica, da sempre ideatrice e organizzatrice. Continuando la lettura dell’articolo, vi aspetta una succosissima sorpresa.

La notorietà raggiunta è sottolinenata anche dagli ospiti presenti, che rendono Esoterika un appuntamento di rilevanza oramai nazionale.

Il Black Out (Via Casilina 713, Roma) è un punto fermo dei “rocker” romani. Già discoteca, pub e locale per concerti, è diviso in due sale: una più grande, dove si esibiscono anche i gruppi dal vivo, di livello nazionale e internazionale, ed una più piccola. Gli avventori del fine settimana ballano soprattutto sulle note “heavy” dei Metallica e dei Rammstein, oppure su quelle più oscure dei Cure e dei Covenant. Esoterika si è sempre svolto nello storico locale di Via Casilina, e non ci poteva essere luogo migliore per ospitare l’annuale appuntamento con l’occulto. Dedicata alle presentazioni e agli “stands”, la giornata di domenica sarà a ingresso gratuito. La seconda e ultima novità di questa edizione è la presenza di  Nero Cafè con un proprio stand, nonché del sottoscritto, che firmerà le copie de I Racconti del Sangue e dell’Acqua, ospitati nello stand nerocafettiano insieme ad altri libri e riviste del settore thriller-horror di associazioni amiche.

Troverete il banchetto nella sala grande, dove potremo parlarvi anche delle iniziative di Nero Cafè e mostrarvi Knife e il calendario 2012. In anteprima assoluta, presenteremo il nuovo numero del magazine, dedicato questa volta al “giallo”. Non solo: al nostro stand potrete acquistare le pubblicazioni di alcuni amici. Avremo I racconti del Sangue e dell’Acqua edito dalla Bel-Ami edizioni e scritto dal nostro presidente Daniele Picciuti, che sarà presente per incontrare i lettori e firmare autografi. Inoltre: La nuova rivista Weird Tales (Funfactory Edizioni); La notte chiama (e altre storie), racconti di Luigi Boccia e Nicola Lombardi (Dark House Edizioni); i due capitoli sul cinema di genere italiano, intitolati Terrore Italiano, firmati Daniele Francardi; il saggio Attraverso Il Bosco Fuori, di Simona Falcone e dello stesso Francardi e altri libri della Collana Horror Project, che sicuramente gli amanti del giallo e del mistero, apprezzeranno. Infine, sarà disponibile l’antologia Caduti, curata da Nero Cafè ed edita da il Mondo Digitale Editore.

Tra gli altri banchetti, troverete cartomanti, case editrici, artisti, negozi di musica e di abbigliamento. Alcuni degli interventi previsti: presentazione di libri a tema in anteprima; Rosaria Cozzolino protagonista di una conferenza e di una dimostrazione su La via della spada; esperimenti di ipnosi regressiva curati dall’ipnologo Evaldo Cavallaro; la conferenza “Magia e stregoneria tra Africa e Sud America” a cura di Andrea Romanazzi. Chiuderanno l’evento le Danze sacre del Clan della Lupa Argentea e la performance di Bloody CirKus. Il programma completo qui http://www.italia-esoterica.com/esoterika2012.htm .

In uscita Fantaweb 2.0, di Edizioni Della Vigna

Eccomi qui ad annunciare, dopo un periodo di quasi silenzio, l’uscita di una nuova antologia che vede all’interno un racconto del sottoscritto. Egocentrico come non mai, non posso fare a meno di essere particolarmente contento di questa pubblicazione, rimasta in incubazione per un paio di annetti prima di vedere la luce. L’idea, partita da un gruppo di lettura su Anobii, si è ben sviluppato nel tempo, soprattutto grazie alla volontà di Matteo Ciccone, curatore dell’antologia.

Il mio racconto, Il viaggiatore, si avvicina forse più a un horror technofantasy che alla fantascienza pura. Se avete presente Alien, capite cosa voglio dire.

A farmi compagnia, molti amici con cui ho condiviso altre raccolte, concorsi letterari o semplici scambi di mail, come Alfredo Mogavero, Stefano Andrea Noventa, Andrea Viscusi, Matteo Gambaro, Angelo Frascella. Ma gli altri, che non ho avuto il piacere di conoscere se non superificialmente, va comunque la mia stima.

Riporto dal sito dell’editore:

Internet: un luogo virtuale, quasi un non-luogo, ma ricco di fermenti e potenzialità. Dal ribollire di questo brodo elettronico di coltura (e di cultura), è scaturito un gruppo che si è lanciato nell’impresa di preparare un’antologia di fantascienza. Detto, fatto: ed ecco qui il risultato dei loro sforzi.
Racconti di fantascienza, anche se qualcuno è contaminato da altri generi, che affrontano vari argomenti: qualche autore ha preferito tematiche scientifiche/tecniche, qualche altro religiose; c’è chi si è occupato delle sorti ultime dell’Uomo, e chi si è spinto fino all’orrorifico.
Visioni ottimistiche e pessimistiche, scientifiche e umane, terrestri e aliene. Perché i gusti sono tanti, e tutti possano trovare in questo volume qualcosa di proprio gradimento.

Contiene i seguenti racconti:
Angelo Frascella – La vita in un segmento
Stefano Andrea Noventa – Alter ego
Francesco Cotrona – Habemus Messiam
Matteo Gambaro – Labirinti
Massimo Ferri – Teorema sinfonico
Emanuele Gabellini – Jack Farner
Alfredo Mogavero – Come scarabocchi su una lavagna
Andrea Viscusi – Il senso della vita
Patrizio Frosini – Albert
Daniele Picciuti – Il viaggiatore
Alberto Cecon – Dalla culla alla tomba

Vai alla pagina di Fantaweb sul sito dell’editore

Minuti Contati si rinnova: New Age Version

Il mio rifugio. Londra.
Il Big Ben.
Proprio un bel posto questo, dietro gli ingranaggi del tempo che passa. Minuti, secondi, fratelli miei e di una vita trascorsa in gara con il soffio delle ore sul collo. Non il mio, naturalmente. Quello delle mie vittime.
Non male, qui.
Certo, va riarredato un po’, ma ho tempo.
La Nuova Era è appena cominciata…

(Estratto del Diario dell’Aguzzino)

GIOVEDI 23 FEBBRAIO
ORE 21.30

MC NEW AGE
I EDIZIONE

Leggete il nuovo regolamento e accedete al forum nella sezione dedicata. Non è cambiato molto, ma è meglio non perdersi nulla. L’Aguzzino vi osserva…